Messaggio

Condoglianze per la scomparsa di Alberto Cecchi

Stampa

L'Amministrazione Comunale tutta, a partire dal Sindaco Alessandro Giunti, si stringe attorno alla famiglia di Alberto Cecchi (il "Teppa" per gli amici) in questo momento di grande dolore e porge le proprie più sentite e sincere condoglianze.

Alberto Cecchi, nato a Limite sull'Arno (Capraia e Limite) il 13 Settembre 1943, è stato uno dei canottieri più titolati, avendo vinto due campionati italiani, nel 1964 e nel 1965, ed avendo preso parte a vari campionati europei ed alle Olimpiadi di Monaco di Baviera del 1972. In carriera, ha gareggiato per la Canottieri Limite, dove aveva mosso i primi passi tra i 12 ed i 14 anni sotto la guida del maestro Giacchino, la Marina Militare Sabaudia ed i Vigili del Fuoco Ruini di Firenze.

Dopo alcune prestigiose partecipazioni agli Europei alla fine degli anni Sessanta, ebbe l'occasione di partecipare alle Olimpiadi di Monaco del 1972, nella consueta postazione di timoniere, sul Quattro Con a bordo del quale sedeva un altro limitese, Antonio Baldacci, oltre a Pasquale Chiabai, Renzo Sambo e Claudio Padoan. L'equipaggio giunse undicesimo, in un clima surreale dovuto all'assalto compiuto da terroristi palestinesi ai danni della residenza della squadra d'Israele.

 

Ultimo aggiornamento ( Martedì 22 Marzo 2016 10:07 )