Logo dell' Ente

Messaggio
  • Direttiva Europea sulla e-Privacy

    Questo sito web utilizza i cookies di sessione e persistenti per gestire la navigazione e fornire statistiche sull'utilizzo del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per il tempo previsto.

    Visualizza la politica di privicy

    Visualizza la Direttiva Europea di e-Privacy

Home Comunicati Stampa Divieto utilizzo acqua potabile

Divieto utilizzo acqua potabile

Condividi su facebook Condividi la notizia su twitter PDF  Stampa  E-mail 

altDal 1 maggio entra in vigore la nuova ordinanza che limita l'utilizzo dell'acqua potabile sino al termine della criticità idrica determinata dalla scarsità di piogge in Toscana.

E' vietato l'impiego di acqua potabile per le seguenti attività:

  • lavaggio di cortili e piazzali:
  • Iavaggio domestico di veicoli a motore;
  • innaffiamento di giardini, prati ed orti;
  • il riempimento di vasche da giardino. fontane ornamentali e sirnili, anche se dotate di
    impianto di ricircolo dell'acqua;
  • ogni altro uso diverso da quello domestico;
  • sono esciuse dal divieto di cui sopra Ie forniture erogate per scopi particolari. In base a
    contratti specifici stipulati fra l'utente e I'Ente erogatore, lvi compreso l'uso da pane
    delI'Ente pubblico per ii mantenimento di parchi, fontane e giardini

Si ricorda inoltre che la cittadinanza è invitata, al fine di un sensibile positivo impatto di tipo ambientale, civico e di risparmio economico ad adottare ogni accorgimento finalizzato al risparmio di acqua tra cui: riparare perdite, anche minime, da rubinetti e sciacquoni; installare sui rubinetti dispositivi frangi-getto che, mescolando l’acqua con l’aria, consentono di risparmiare risorsa idrica pur disponendo di un flusso di agevole impiego; non utilizzare acqua corrente per il lavaggio di stoviglie e verdure, ma solo per il loro risciacquo;  utilizzare l’acqua di lavaggio di frutta e verdura per innaffiare le piante; non far scorrere in modo continuo l’acqua durante il lavaggio dei denti o la rasatura della barba.

 

Allegati:
Scarica questo file (ordinanza sindacale n. 21_2012.pdf)Ordinanza emergenza idrica103 Kb
Ultimo aggiornamento ( Martedì 05 Giugno 2012 11:49 )
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna