Logo dell' Ente

Messaggio
  • Direttiva Europea sulla e-Privacy

    Questo sito web utilizza i cookies di sessione e persistenti per gestire la navigazione e fornire statistiche sull'utilizzo del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per il tempo previsto.

    Visualizza la politica di privicy

    Visualizza la Direttiva Europea di e-Privacy

Home Comunicati Stampa Conferimento Medaglia d'Argento alla Società Canottieri Limite 1861 per i 150 anni dalla fondazione

Logo_canottieri_150logo


Martedì 20 settembre alle 12, conferimento della medaglia d’argento del Consiglio regionale alla società di canottaggio più antica d’Italia. Intervengono il presidente Monaci, il vicepresidente Benedetti, autorità sportive e rappresentanti delle istituzioni locali

Firenze – Medaglia d’argento del Consiglio regionale alla Società Canottieri Limite 1861, in occasione dei 150 anni della fondazione della società.

Alla cerimonia di conferimento che si tiene martedì 20 settembre alle 12 in sala Gonfalone (via Cavour 4), a Palazzo Panciatichi, intervengono il presidente Alberto Monaci, il vicepresidente Roberto Benedetti, il consigliere Gian Luca Lazzeri, segretario questore dell’Ufficio di presidenza, i consiglieri Vittorio Bugli ed Eugenio Giani, il sindaco di Capraia Limite Enrico Sostegni, con l’assessore allo sport Luca Rossi, e il presidente del Coni regionale Paolo Ignesti.

A ritirare il riconoscimento sarà Filippo Busoni, presidente della Società Canottieri Limite 1861, la società di canottaggio più antica d'Italia, nata nel 1861 all’interno del Cantiere Navale Picchiotti per opera di un gruppo di operai e del titolare Picchiotti.

La Società Canottieri Limite nasce nel 1861 in seno al locale Cantiere Navale Picchiotti per opera di un gruppo di operai e del Titolare Picchiotti.

Nel Cantiere Picchiotti venivano costruite fra le altre anche delle leggere e veloci imbarcazioni tipo Yole che venivano esportate in Inghilterra dove già da alcuni anni veniva praticato lo sport del Canottaggio.

Negli anni tra il 1880 e il 1890, i Limitesi vinsero alcune Regate. Dopo la prima guerra mondiale fu ripresa l'attività e nel 1924 la Limite vinse a Salò la gara nazionale del 2 Yole con Cecchi Eliezer Michelucci Primo (Rolla) timoniere Tonino di Firenze.

Negli anni trenta precisamente nel 1934 a Gardone fu conquistato il primo dei 27 titoli italiani conquistati fino allora.

Nel secondo dopoguerra alla fine degli anni quaranta ci fu la ricostruzione della sede semidistrutta dal terribile conflitto.
Nel 1962 a Macon il "4 con" limitese vinse il pentagonale; nel 1982 il Campionato del Mondo a Lucerna con l'otto Pesi Leggeri, nel 2000 la Medaglia d'argento alle Olimpiadi di Sidney.
Per ultimo ma non per importanza, come non ricordare Baldacci Antonio, per lunghi anni il canottiere italiano per eccellenza, un atleta che ha partecipato nell'arco di 16 anni a tre Olimpiadi.
Nel 1983 fu iniziata la costruzione della vasca da voga ad otto posti, che fu inaugurata nel 1985 alla presenza del Presidente Romanini.

Nel 1991 furono tesserati sedici atleti, si cominciava a vedere l'effetto vasca da voga e l'effetto briglie con i tre chilometri di specchio. Negli ultimi anni sull'onda di quel successo ci sono stati altri titoli italiani e la nostra società ha raggiunto il ragguardevole numero di 70 atleti tesserati, che praticano agonisticamente il canottaggio con buoni risultati. Nel maggio 2004 sono iniziati i lavori alla nuova sede in località Mollaia.
Il locale nominato "Centro agonistico Del Gratta", in onore della famiglia che ha donato il terreno è stato inaugurato il 24 Maggio 2008 alla presenza del Presidente Regionale Martini.

L'11 giugno 2011 il Prefetto di Firenze Paolo Padoin ha consegnato alla Società Canottieri Limite una targa premio di rappresentanza conferirà dal Presidente della Repubblica On.Giorgio Napolitato in occasione dei 150 anni dalla fondazione.

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 21 Settembre 2011 09:28 )
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna