Logo dell' Ente

Messaggio
  • Direttiva Europea sulla e-Privacy

    Questo sito web utilizza i cookies di sessione e persistenti per gestire la navigazione e fornire statistiche sull'utilizzo del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per il tempo previsto.

    Visualizza la politica di privicy

    Visualizza la Direttiva Europea di e-Privacy

Home Comunicati Stampa Torna il servizio traghetto sul fiume Arno dopo lo stop causato dalla pandemia La ‘zattera-battello’, un’antica tradizione che fa la spola tra Limite e Tinaia

Dopo lo stop causato dalla pandemia torna "la Nave" che verrà inaugurata sabato 10 luglio alle ore 10.

 

Si tratta del 20° anno di attività della "zattera-battello", non considerando il 2020 quando a causa delle misure di prevenzione anti-Covid19 il servizio non è stato realizzato.

 

"La Nave" attraverserà il fiume Arno, mettendo in comunicazione Limite sull'Arno (Capraia e Limite) e Tinaia (Empoli) manovrata da volontari della Canottieri Limite e si muoverà lungo una fune fissata sulle due sponde del fiume. All'inaugurazione saranno presenti rappresentanti delle amministrazioni comunali di Capraia e Limite con il sindaco Alessandro Giunti ed Empoli con il vicesindaco Fabio Barsottini e il presidente della Canottieri Limite Filippo Busoni.

"Con l'estate torna un servizio molto utile per i nostri territori. Le restrizioni a causa del Covid19 l'anno scorso hanno impedito la sua attivazione ma adesso ci sono tutte le condizioni e siamo pronti a far tornare in acqua il "barchetto", ha detto il sindaco di Capraia e Limite Alessandro Giunti. Un lavoro di squadra che testimonia l'impegno verso le nostre comunità e l'attenzione e la valorizzazione del fiume oltre a denotare anche una attrattiva per turisti e visitatori. Un messaggio positivo di appartenenza che rispecchia le nostre identità".

 

"La Nave che torna a unire i nostri territori. Due sponde che tornano a essere normalmente vissute. Anche questo è un piccolo-grande segnale di ripartenza di tutto quello che questa pandemia ha rallentato, ma non fermato. La Nave fra Tinaia e Limite è un simbolo di quanto le nostre comunità siano unite e di quanto il fiume Arno sia ancora un simbolo di vicinanza e rispetto per l'ambiente e le nostre tradizioni", cosi Fabio Barsottini vicesindaco di Empoli.

 

"Ringrazio il comune di Capraia e Limite e il comune di Empoli per la collaborazione nel far ripartire questo servizio utile per la cittadinanza. Con questo servizio cerchiamo di riportare un po' di normalità che ci è manca durante questo anno", ha aggiunto il presidente della Canottieri Limite Filippo Busoni. "Colgo l'occasione per ringraziare il gruppo lavoro della canottieri che, nonostante tutto, è riuscito a predisporre il servizio in sicurezza e nel rispetto delle norme anti Covid ".

 

Il servizio traghetto, su cui si potrà salire dal lungarno Trento e Trieste lato Limite sull'Arno e da via della Tinaia lato Empoli, sarà disponibile fino alla fine di settembre nei seguenti giorni della settimana: il giovedì mattina dalle 8,30 alle 12,30, così da consentire agli abitanti della riva destra dell'Arno di raggiungere a piedi o in bicicletta il mercato settimanale di Empoli in zona Serravalle-Stadio; il sabato pomeriggio dalle 17,00 alle 20,00 e la domenica dalle 9,00 alle 12,00 e dalle 17,00 alle 20,00.

 

Si ricorda che per le norme anti-Covid 19 si può salire sul traghetto in un numero massimo di 4 persone e che seppur all'aperto è necessario indossare la mascherina vista la gestione ristretta degli spazi. Sarà disponibile su entrambe le sponde un dispenser di disinfettante per l'igienizzazione delle mani in entrata e in uscita.

La società 'Canottieri Limite' provvederà all'esecuzione del servizio sulla scia di una lunga tradizione, in collaborazione con l'associazione "Canto della Tinaia".

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 17 Settembre 2021 08:36 )
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna