Logo dell' Ente

Messaggio
  • Direttiva Europea sulla e-Privacy

    Questo sito web utilizza i cookies di sessione e persistenti per gestire la navigazione e fornire statistiche sull'utilizzo del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per il tempo previsto.

    Visualizza la politica di privicy

    Visualizza la Direttiva Europea di e-Privacy

Home Comunicati Stampa Firmato in Prefettura il protocollo per l'attuazione del "controllo di vicinato". Il sindaco Giunti: "A breve incontri con i cittadini per spiegare il progetto"

E' stato sottoscritto questa mattina a Firenze, in Prefettura, il protocollo per l'attuazione del "controllo di vicinato". A firmarlo, di fronte al Prefetto Laura Lega, il sindaco di Capraia e Limite Alessandro Giunti, che nei giorni scorsi aveva annunciato di aver approvato in Giunta il progetto di controllo del territorio della propria area di residenza da parte dei cittadini.

Obiettivo: aumentare la percezione di sicurezza attraverso la collaborazione dei residenti con le forze dell'ordine, al fine di fornire informazioni utili per prevenire e/o reprimere reati mediante l'osservazione di fatti e circostanze che accadano nella propria zona, ad esempio mezzi di trasporto o persone sospette, presenza di auto, moto o biciclette che si sospettano rubate ed altri elementi.

I cittadini dovranno comunicare le informazioni acquisite a dei coordinatori preliminarmente individuati e quest'ultimi riferiranno agli organi di polizia locale, in grado di valutare il rischio per la sicurezza pubblica.

Sottoscritto il protocollo, i prossimi passi sono l'installazione di un'apposita cartellonistica di segnalazione nelle zone coinvolte e alcuni incontri tra il sindaco, le forze dell'ordine e la cittadinanza per illustrare nei dettagli il funzionamento del progetto.

"Sono felice di aver sottoscritto il protocollo questa mattina e ringrazio il Prefetto per la collaborazione. Nonostante i dati sui reati commessi a Capraia e Limite siano tra i più bassi della provincia di Firenze, ho voluto cogliere il bisogno di lavorare per aumentare la percezione di sicurezza dei cittadini e a breve organizzeremo degli incontri per spiegare come avviare concretamente il progetto", commenta il sindaco Alessandro Giunti.

Ultimo aggiornamento ( Martedì 05 Febbraio 2019 12:48 )
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna