Logo dell' Ente

Messaggio
  • Direttiva Europea sulla e-Privacy

    Questo sito web utilizza i cookies di sessione e persistenti per gestire la navigazione e fornire statistiche sull'utilizzo del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per il tempo previsto.

    Visualizza la politica di privicy

    Visualizza la Direttiva Europea di e-Privacy

Home Comunicati Stampa In programma domenica 27 maggio "Diversamente Sport": sarà una festa delle associazioni sportive con focus sullo sport per tutti. Tutte le info e il programma

Torna anche nel 2018 la "Festa dello Sport" di Capraia e Limite, giunta alla quarta edizione dopo il grande successo degli anni scorsi. Quest'anno, si chiamerà "Diversamente Sport", vista la decisione del Comune di mirare alla sensibilizzazione delle persone verso lo sport per tutti, al di là delle disabilità.
Domenica 27 maggio, dalle 16,00, le società/associazioni sportive, in collaborazione con l'Amministrazione Comunale, potranno esibirsi di fronte alla cittadinanza e mostrare quanto portano avanti durante l'attività quotidiana.

L'appuntamento rientra nel solco delle attività promosse per realizzare momenti di aggregazione all'aria aperta, in un contesto favorevole come quello di Piazza Pertini, via Gagarin, via F.lli Cervi e del campo sportivo "M. Cecchi".

Saranno presenti i seguenti sport: canottaggio (Canottieri Limite), atletica (Atletica Capraia e Limite), scherma (Asd Luciana Di Ciolo), pattinaggio artistico e ritmico (Polisportiva Coop Empoli), ciclismo (Pedale Limitese Asd), ginnastica ritmica e pallavolo (Asp Montelupo), scuola di ballo "Candela" di Limite sull'Arno, scuola di danza "Zephyr" -"Ola Latina" di Sovigliana, calcio (Us Limite e Capraia Asd), "Cerchio Del Drago" scuola di arti marziali, Astro Dragon Ladies, che avranno uno stand con materiale informativo per spiegare l'attività che conducono da anni per la riabilitazione delle donne che hanno affrontato la battaglia del tumore al seno.

Come preannunciato, in questa edizione si esibiranno anche una società di "Sitting volley" ( volley in carrozzina) di Firenze, una di Basket in carrozzina e una di futsal formata da atleti ipovedenti, con l'obiettivo di sensibilizzare il territorio sul tema della disabilità in tutte le sue forme e la possibilità di fare sport con successo. "Per questa possibilità, si ringrazia il Comitato Italiano Paralimpico, sez. Toscana", afferma l'assessore allo Sport Corrado Ceccarelli.

Si partirà alle 16,00 e le esibizioni andranno avanti fino alle 19,30, con una cadenza varia all'interno del campo polivalente di piazza Pertini. Per tutto il pomeriggio, le associazioni permetteranno ai presenti di provare le varie discipline, così da far conoscere l'attività e invogliare, nel caso, a intraprendere una nuova pratica sportiva. All'interno dello stadio "M. Cecchi", spazio al torneo di calcio. Sarà presente anche uno stand del Palio dei Rioni di Limite sull'Arno con le maglie dei singoli rioni.

Al mattino, dalle 9,30, con punto di ritrovo in via Gramsci in prossimità del pub, si svolgerà una gara ciclistica a cui parteciperanno circa 150 bambini, che percorreranno varie volte l'anello tra via E.P. Salani e la strada provinciale. Sarà possibile fare colazione al pub Lowengrube, sponsor dell'iniziativa.

Per i bambini sarà disponibile gratuitamente anche il gelato, offerto dallo sponsor Sammontana, e l'Us Limite e Capraia predisporrà un punto di ristoro aperto a tutti coloro che vorranno rifocillarsi durante la festa.
La società calcistica propone anche un menù per la cena: 10 euro giropizza, bibita e caffè, 15 euro con l'aggiunta di un primo. Per informazioni e prenotazioni, telefonare al 3397774223.

"Siamo soddisfatti della quarta edizione della Festa dello Sport, a cui quest'anno abbiamo cambiato nome per sottolineare la necessità di sensibilizzare allo sport per tutti, al di là delle disabilità. Ci sono tante associazioni che ci danno la sensazione che, nel nostro territorio, si stia sempre più diffondendo un'attenzione particolare verso le tematiche sportive. Restiamo convinti dell'importanza dello sport come aggregazione sociale e tutela della salute, con l'obiettivo di togliere i ragazzi dalle strade, dare loro speranza e farli crescere con sani principi. commentano il sindaco Alessandro Giunti e l'assessore allo Sport Corrado Ceccarelli.

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 31 Maggio 2018 18:07 )
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna