Logo dell' Ente

Messaggio
  • Direttiva Europea sulla e-Privacy

    Questo sito web utilizza i cookies di sessione e persistenti per gestire la navigazione e fornire statistiche sull'utilizzo del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per il tempo previsto.

    Visualizza la politica di privicy

    Visualizza la Direttiva Europea di e-Privacy

Home Comunicati Stampa Domenica 15 si inaugura l'itinerario trekking "Terre degli Etruschi". Ritrovo alle 9,30 all'accesso al parco di Montereggi, taglio del nastro e camminata guidata attraverso la storia della civiltà etrusca

E' tutto pronto per l'inaugurazione del percorso trekking "Terre degli Etruschi", che attraversa il Comune di Capraia e Limite con una lunghezza di circa 15 km, partendo a est dal confine con il Comune di Carmignano per raggiungere ad ovest il Comune di Vinci. Si tratta di un viaggio nel tempo per scoprire una civiltà all'origine della Toscana antica e moderna, tra luoghi di culto, approdi commerciali, sviluppo economico e culturale. I visitatori, attraverso le tappe georeferenziate del percorso all'interno della RET, rete escursionistica toscana che racchiude le strade carrarecce, mulattiere, sentieri, piste, ancorche' vicinali e interpoderali, ubicate al di fuori dei centri urbani, potranno toccare i luoghi più significativi di un tracciato che fungeva da via di comunicazione per persone e merci tra l'Arno, il Montalbano, il Centro ed il Nord Italia.

Il percorso prevede una sosta presso il Parco archeologico di Montereggi, "città etrusca sull'Arno", la Tomba dell'Uovo con la sua misteriosa necropoli, il crinale del Montalbano, da Pulignano sino alla romanica Abbazia di San Martino in Campo.

Domenica 15 aprile, alle 9,30, è previsto il ritrovo all'inizio dell'accesso carrabile al parco archeologico di Montereggi, di fronte al pub, sulla via Provinciale Limitese. Il sindaco Alessandro Giunti, prima di dare il via all'itinerario lungo 15 chilometri, taglierà il nastro e interverrà per ricordare il lavoro che ha portato alla realizzazione del progetto e all'installazione dell'apposita cartellonistica con il contributo di quasi 10.000 euro da parte della Regione Toscana nell'ambito del bando "In Etruria" a cui il Comune ha partecipato.

La camminata del 15 è organizzata assieme alla Pro-Loco Capraia e Limite e a Toscana Hiking Experience, un'associazione di guide ambientali professionali a cui è stata affidata anche la manutenzione dei percorsi.

Dopo la partenza, coloro che vorranno potranno partecipare gratuitamente alla camminata, muniti- si consiglia- di scarpe da trekking e/o adatte e comode per lo sport, zainetto con l'acqua, crema solare, cappello per il sole, pranzo al sacco e giacca per la pioggia.

Il percorso, ad anello, ricondurrà dopo alcune ore al punto di partenza, non prima di aver visitato i luoghi storici significativi di cui sopra, tra cui l'Abbazia di San Martino in Campo che per l'occasione sarà aperta e visitabile.

"Invito i cittadini a partecipare alla camminata di inaugurazione. Il percorso che consegniamo alla comunità e andiamo a provare è molto significativo per la nostra storia e l'identità del territorio in cui viviamo. Capraia e Limite occupa una posizione strategica per lo sviluppo delle civiltà antiche e presenta infatti resti importanti etruschi, come in questo caso, e romani, basti pensare alla Villa tardoantica dell'Oratorio. Abbiamo sempre sostenuto la necessità di investire per migliorare l'attrazione turistica e questo è un tassello molto importante", commenta il sindaco Alessandro Giunti.

Ultimo aggiornamento ( Martedì 17 Aprile 2018 10:40 )
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna