Logo dell' Ente

Messaggio
  • Direttiva Europea sulla e-Privacy

    Questo sito web utilizza i cookies di sessione e persistenti per gestire la navigazione e fornire statistiche sull'utilizzo del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per il tempo previsto.

    Visualizza la politica di privicy

    Visualizza la Direttiva Europea di e-Privacy

Home

Asilo Nido Comunale

Condividi su facebook Condividi la notizia su twitter PDF  Stampa  E-mail 

 

 

Cosa è?

L'Asilo Nido Comunale "Coccolalla" è ubicato nei locali del plesso scolastico di Via del Praticcio a Limite ed ha preso avvio dal settembre 2009. Il Servizio è rivolto ai bambini da 6 a 36 mesi.

 

Tipologia di orario:

Antimeridiana senza pranzo 7.30-12.00

Con pranzo 7.30-13.30

Con pranzo e sonno 7.30-16.00

Tempo prolungato 7.30-17.30

 

Il servizio è aperto dal mese di settembre al mese di luglio.

 

Il procedimento

Per l'inserimento al nido occorre presentare ogni anno apposita domanda (le iscrizioni di norma vengono effettuate dal mese di aprile). Per le scadenze visionare l'avviso allegato a margine di pagina.

I genitori interessati hanno inoltre la possibilità di visitare la struttura su prenotazione e/o nei giorni stabiliti dall'Amministrazione.

I Moduli di iscrizione si possono scaricare in fondo alla pagina oppure ritirare presso l'Ufficio Servizi al Cittadino - Piazza 8 marzo 1994 n.9 – Limite sull'Arno.

 

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all'Ufficio Servizi Scolastici nei seguenti orari:

dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.00

il martedì e giovedì anche dalle ore 15.00 alle ore 18.00

email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

tel. 0571 978122

 

Con le domande pervenute sarà stilata una Graduatoria sulla base dei criteri che tengono conto delle condizioni familiari e lavorative dei genitori del bambino.

Le domande pervenute dopo la data di scadenza, che potranno essere relative anche a bambini nati entro il 31 luglio 2017, daranno luogo ad una graduatoria redatta secondo l’ordine cronologico del numero di Protocollo di arrivo e che sarà utilizzata all’esaurimento della prima.

 

Quali sono i costi da sostenere?

 

 

Fascia frequenza

Quota mensile

Costo giornaliero mensa

Tassa iscriz.

12-36 mesi

7.30-12.00
7.30-13.30
7.30-16.00
7.30-17.30

220
€ 250
€ 295
€ 340

-----
€ 3,50
€ 3,50
€ 3,50

50
€ 50
€ 50
€ 50

6-12 mesi

7.30-12.00
7.30-13.30
7.30-16.00
7.30-17.30

220
€ 265
€ 300
€ 340

---
€ 3,50
€ 3,50
€ 3,50

50
€ 50
€ 50
€ 50

 

 

 

La REGIONE TOSCANA ha approvato con il D.D. n. 5331 del 26/4/2017 un Progetto finalizzato al sostegno dell'offerta di servizi educativi per la prima infanzia (3-36 mesi).

 

Progetto finanziato dal Fondo Sociale Europeo


Scopo del Progetto è promuovere e sostenere nel territorio regionale della Toscana nell'a.e. 2017-18 l'offerta di servizi educativi per la prima infanzia di cui al D.P.G.R. 41/r 2013 anche in ottica di conciliazione dei tempi di vita e lavoro. L'investimento sulla prima infanzia rappresenta per la Regione Toscana un'area di attenzione particolarmente importante che, coerentemente con quanto sostenuto dalla raccomandazione della Commissione Europea "Investire nell'infanzia per rompere il circolo vizioso dello svantaggio sociale" (2013/112/UE), si sviluppa con servizi di educazione ed accoglienza per l'infanzia di qualità e di tipo universalistico. L'avviso intende, da un lato assicurare le migliori condizoni educative e di socializzazione dei bambini, dall'altro assicurare quelle condizioni necessarie a favorire la partecipazione dei membri responsabili di cura, ed in particolare delle donne, al mercato del lavoro, così come stabilito nella raccomandazione (2008/867/CE) della Commissione sull'inclusione attiva. Tale progetto sarà finanziato e realizzato grazie alle risorse della Regione Toscana ed al ruolo svolto dalla Regione Toscana, dallo Stato e dall'Unione Europea nel migliorare e sviluppare servizi di educazione ed accoglienza per l'infanzia di qualità e di tipo universalistico, nonché nell'assicurare quelle condizioni necessarie a favorire la partecipazione dei membri responsabili di cura, ed in particolare delle donne, al mercatodel lavoro.

 

Il Comune di CAPRAIA E LIMITE ha presentato alla Regione Toscana il Progetto preliminare per l’adesione all’Avviso pubblico finalizzato al sostegno dell’offerta di servizi per la prima infanzia (3-36 mesi) anno educativo 2017/2018 (Azione 1.B “Gestione indiretta dei servizi: sostegno alle amministrazioni nella copertura delle spese di gestione dei servizi conferita mediante appalto o concessione”) e con D.D. n.12605 del 31.08.2017 è stato assegnato al Comune il finanziamento di € 21.987,98 che contribuiranno al funzionamento del servizio per garantire alle famiglie una reale accessibilità ai servizi e un’alta qualità degli stessi e per lo sviluppo e il rafforzamento dell’offerta educativa.

 

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 05 Ottobre 2017 11:17 )
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna