Logo dell' Ente

Messaggio
  • Direttiva Europea sulla e-Privacy

    Questo sito web utilizza i cookies di sessione e persistenti per gestire la navigazione e fornire statistiche sull'utilizzo del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per il tempo previsto.

    Visualizza la politica di privicy

    Visualizza la Direttiva Europea di e-Privacy

Home Comunicati Stampa Certificato l'utilizzo al 100% di energia verde per la fornitura elettrica dell'illuminazione pubblica e degli edifici comunali.

banner 350x350 COMUNEOgni anno il Consorzio CEV( Consorzio Energia Veneto) , a cui aderisce il Comune di Capraia e Limite, comunica i dati relativi alla CO2 non immessa nell'atmosfera grazie all'energia elettrica verde tratta dalle fonti rinnovabili e impiegata per l'illuminazione pubblica e degli edifici dell'ente. Nel 2016, grazie all'impegno di tutti gli enti soci, si è evitata la dispersione di 364.177,35 tonnellate di anidride carbonica.
Si tratta di una delle azioni fondamentali per sostenere e diffondere tra i cittadini una corretta sensibilità a tutela della natura e dell'ambiente.

Utilizzare energia verde, del resto, è una delle misure caldeggiate dalla Commissione Europea per raggiungere gli obiettivi contenuti nel pacchetto Clima-Energia (20-20-20) e rientra nel PAES (Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile) che afferisce al Patto dei Sindaci, il quale mira a indirizzare il territorio verso uno sviluppo sostenibile con perseguimento degli obiettivi di risparmio energetico, utilizzo delle fonti rinnovabili e riduzione del 20% delle emissioni di CO2 di qui al 2020 e del 40% fino al 2030, a fronte di un aumento del 27% delle energie rinnovabili e del risparmio energetico.

Il Consiglio Comunale di Capraia e Limite ha approvato nell'aprile scorso il PAES, con l'obiettivo di diminuire del 20% il consumo di CO2 rispetto al 2010, anno di riferimento per la redazione del Piano.

Il CEV, intanto, ha certificato che il Comune di Capraia e Limite utilizza il 100% di energia verde per tutta la propria fornitura elettrica dell'anno 2017, confermando quanto avviene da otto anni a questa parte. Inoltre, sono stati stimati, dal 2007 a oggi, 7. 528. 253 kWh di fornitura da fonti rinnovabili e 3. 636,14 tonnellate di CO2 evitate. Al 30 aprile 2017, i dati certificano rispettivamente 296.679 kWh e 143,44 CO2.

"Siamo soddisfatti dei dati comunicati dal CEV, poiché certificano la sensibilità dell'Amministrazione Comunale per il rispetto dell'ambiente e per la salvaguardia del futuro dei nostri figli. Avere il 100% di fornitura di energia da fonti rinnovabili migliora la natura e ci fa prendere consapevolezza delle azioni da compiere per migliorarsi ancora. Attraverso il PAES approvato nei mesi scorsi ci siamo assunti impegni importanti di qui al 2020 e oltre, e già nei prossimi mesi lavoreremo per la sostituzione dell'illuminazione pubblica attuale di via Gramsci e via Allende con luci a LED, grazie ai 242.000 euro del bando per le periferie urbane. Così risparmieremo e miglioreremo due strade principali del territorio. A questo, aggiungo la sostituzione già avvenuta delle lampade della Biblioteca comunale, sempre con il LED, con un risparmio stimato del 60%", e mi preme sottolineare l'attestato di miglior Comune "Rifiuti Free" della Toscana tra gli enti sotto i 10.000 abitanti ricevuto una decina di giorni fa, una prova dell'impegno su vari fronti, compreso quello della raccolta differenziata, per proteggere la natura", commenta il sindaco Alessandro Giunti

Ultimo aggiornamento ( Martedì 04 Luglio 2017 13:42 )
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna