Logo dell' Ente

Messaggio
  • Direttiva Europea sulla e-Privacy

    Questo sito web utilizza i cookies di sessione e persistenti per gestire la navigazione e fornire statistiche sull'utilizzo del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per il tempo previsto.

    Visualizza la politica di privicy

    Visualizza la Direttiva Europea di e-Privacy

Home

Si portano a conoscenza i cittadini italiani residenti all'estero e regolarmente iscritti nell'A.I.R.E. (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero) della possibilitá di optare per il voto in Italia in occasione dei prossimi referendum popolari previsti per domenica 28 maggio 2017.  Per richiedere tale opzione sará possibile utilizzare lo specifico modello da presentare direttamente al Consolato competente per territorio non oltre il giorno 25 marzo 2017 La presentazione potrá avvenire mediante consegna a mano, tramite invio postale o telematico, unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento d'identitá dell'elettore richiedente. Qualora l'opzione venga inviata per posta, l'elettore ha l'onere di accertarne la ricezione da parte dell' ufficio consolare entro il termine prescritto. Sempre entro il termine suddetto e con le medesime modalitá l'opzione potrá essere revocata. Il modulo di opzione potrà essere reperito dagli interessati residenti all'estero anche presso i Consolati, i Patronati, le Associazioni, i "Comites" oppure in via informatica nel sito www.esteri.it o nel sito dell'ufficio consolare competente per territorio.

Referendum popolari abrogativi (art. 75 della Costituzione - 28 maggio 2017)

 

"Abrogazione disposizioni limitative della responsabilità solidale in materia di appalti"
"Abrogazione disposizioni sul lavoro accessorio (voucher)"

 

Opzione degli elettori residenti all'estero per esercitare il diritto di voto in Italia:  termine 25 marzo 2017

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna