Logo dell' Ente

Messaggio
  • Direttiva Europea sulla e-Privacy

    Questo sito web utilizza i cookies di sessione e persistenti per gestire la navigazione e fornire statistiche sull'utilizzo del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per il tempo previsto.

    Visualizza la politica di privicy

    Visualizza la Direttiva Europea di e-Privacy

Home Comunicati Stampa Capraia e Limite è il miglior Comune "Rifiuti Free" della Toscana tra gli enti sotto i 10.000 abitanti. Il Sindaco Giunti: "E' il premio di tutta la comunità, siamo orgogliosi. Proseguiremo a lavorare per migliorarci ancora"

Capraia e Limite è il miglior Comune "Rifiuti Free" tra i Comuni sotto i 10.000 abitanti della Toscana. E' questo, il riconoscimento che il Sindaco Alessandro Giunti ha ritirato alla Casa del Cinema di Roma il 23 Giugno durante la XXIII edizione della rassegna "Comuni Ricicloni", organizzata da Legambiente con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente. Il risultato segue anni di premi per l'alto tasso di raccolta differenziata e riconosce l'impegno e la sensibilità di tutta la comunità sulle tematiche ambientali.

L'attestato di quest'anno assume anche maggior valore, se si considerano i requisiti più stringenti adottati nelle valutazioni. Nell'edizione 2016, infatti, per far parte dei Comuni virtuosi, occorreva aver ridotto la produzione di rifiuti non più recuperabili, oltre al requisito minimo del 65% di raccolta differenziata ed una produzione annua procapite di rifiuto indifferenziato inferiore o uguale a 75 kg/ab/anno. Dai 1.520 ammessi del 2015, si è passati ai 525 di quest'anno, tra cui Capraia e Limite, che nella propria categoria ha staccato tutti e si è posto al vertice della Toscana.

 

"E' un premio che ci rende molto orgogliosi ed è un attestato di merito per tutta la comunità di Capraia e Limite. Sono anni che ci collochiamo ai primi posti nella raccolta differenziata e veniamo additati ad esempio in molte circostanze. Stavolta, si è fatto un passo ulteriore e ci poniamo al primo posto in Toscana tra i Comuni della nostra

  fascia, quelli sotto i 10.000 abitanti. Voglio ringraziare Publiambiente, che sta facendo un buon lavoro testimoniato dal fatto che tutti i Comuni che gestisce con il metodo "porta a porta" sono stati inseriti in graduatoria, Legambiente, con cui collaboriamo da anni per iniziative di sensibilizzazione alla tutela dell'ambiente ed alle pratiche di vita ecologicamente sostenibili, ultima delle quali il 28 Maggio scorso ( "Puliamo i boschi di Capraia e Limite"), e tutti i cittadini, che hanno compreso fin dal primo istante l'importanza di un corretto smaltimento dei rifiuti per una vita più sana e naturale. Come Amministrazione, non ci adagiamo sugli allori e continueremo fin da subito a lavorare per migliorarsi ancora, ad esempio rafforzando l'isola ecologica dedicata ad oli esausti, torce, pile, lampadine, toner per stampanti, inaugurata il 25 Ottobre 2014 presso la sede comunale di Limite. Al 31 Dicembre 2015, erano stati fatti numerosi ritiri dei contenitori degli oli, per un totale di 2. 131 kg prodotti e raccolti dalle utenze di Capraia e Limite. Il prossimo obiettivo è aprirne una identica nel centro abitato di Capraia, e continuare a vigilare sugli abbandoni dei rifiuti, provando ad agire per ridurre e possibilmente estirpare questa piaga sociale che si porta via il futuro del nostro territorio e dei nostri figli", ha commentato soddisfatto. il Sindaco Giunti.

Allegati:
Scarica questo file (ricicloni.png)Attestato1991 Kb
Scarica questo file (ricicloni_1.png)Foto17 Kb
Ultimo aggiornamento ( Venerdì 11 Novembre 2016 10:58 )
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna