Logo dell' Ente

Messaggio
  • Direttiva Europea sulla e-Privacy

    Questo sito web utilizza i cookies di sessione e persistenti per gestire la navigazione e fornire statistiche sull'utilizzo del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per il tempo previsto.

    Visualizza la politica di privicy

    Visualizza la Direttiva Europea di e-Privacy

Home Comunicati Stampa “PULIAMO I BOSCHI”, SABATO 28 MAGGIO 2016 ORE 9,00

E' tutto pronto a Capraia e Limite per l'iniziativa "PULIAMO I BOSCHI", organizzata dall'Amministrazione Comunale in collaborazione con Legambiente, Publiambiente e Vab (Vigilanza Antincendi Boschivi, rappresentata dal responsabile Nardozzi).

Sabato 28 Maggio, dalle 9,00, i cittadini potranno recarsi al punto di ritrovo, fissato davanti all'area dell'ex Copart in via Gramsci (all'altezza della salita per Montereggi), a Limite sull'Arno, e partire per una mattinata nei boschi dedicata alla raccolta dei rifiuti abbandonati. Sarà l'area intorno alla Villa di Bibbiani, dimora storica del circondario, ad essere scandagliata in lungo ed in largo per individuare sporcizia e rifiuti lasciati da chi "non ha rispetto dell'ambiente e del territorio in cui vive", afferma l'Assessore all'Ambiente Corrado Ceccarelli.

L'appuntamento, presentato stamani alla stampa, è un modo per sensibilizzare ulteriormente la cittadinanza sulla problematica concreta dell'abbandono dei rifiuti nei boschi, nei parchi, in mezzo alla natura che circonda il centro abitato di Capraia e Limite. Da tempo, si susseguono le segnalazioni da parte dei cittadini, sia per il deposito di materiali di scarto ingombranti che per i sacchetti contenenti residui da utilizzo domestico, in particolare nei cestini dei parchi. L'Amministrazione Comunale, si è mostrata da sempre sensibile alla tematica della tutela ambientale, ed ha proposto, in sinergia con Publiambiente,Legambiente ed altri soggetti della zona, progetti atti a dimostrare la debolezza e l'inutilità dell'abbandono e l'importanza della tutela e mantenimento delle aree verdi, polmone delle comunità e valore aggiunto del territorio da un punto di vista paesaggistico e turistico.

Nel corso del 2015, la Polizia Municipale di Capraia e Limite ha eseguito numerosi verbali di violazione del Regolamento comunale del servizio di raccolta dei rifiuti, tra cui si registra un caso di rilevanza penale, segnalato alla Procura della Repubblica di Firenze, per l'abbandono di venticinque sacchi da centoventi litri in plastica nera contenenti scarti di lavorazione, prodotti da abbigliamento ed altri rifiuti indifferenziati.

Le sole sanzioni, in ogni caso, pur fondamentali, non sono sufficienti per combattere efficacemente il fenomeno. Progetti come quello di Sabato 28, secondo gli organizzatori, contribuiscono piuttosto ad educare i cittadini al rispetto delle regole, a partire dai bambini, gli adulti di domani. Non a caso, nelle scuole di Capraia e Limite, sono stati distribuiti nei giorni scorsi i volantini e le locandine di "Puliamo i boschi", con l'invito a partecipare.

"Siamo contenti di proporre un'iniziativa del genere assieme a Publiambiente ed alle associazioni del territorio che operano per la tutela dell'ambiente. Negli ultimi anni, grazie all'introduzione della raccolta differenziata "porta a porta", è diminuito il tasso di tolleranza verso chi attua comportamenti scorretti, ed in particolare le giovani generazioni sono molto più sensibili verso certe tematiche. La percentuale di abbandoni è molto bassa in relazione alla raccolta differenziata dei Comuni dell'Empolese-Valdelsa, in primis Capraia e Limite, ma non bisogna abbassare la guardia. E' necessario educare i giovani e per questo abbiamo coinvolto tutte le scuole del paese, dalla materna alle medie, come già fatto per altre iniziative, ad esempio i cartelloni con le indicazioni del tempo necessario per lo smaltimento dei rifiuti. Speriamo che ci sia una buona affluenza di cittadini e possa essere una bella mattinata di immersione nella natura. Ringraziamo tutti coloro che parteciperanno e chi ci sta aiutando nella preparazione. Una menzione particolare per la Vab, la quale sta sistemando il sentiero del bosco che giunge ad un luogo, tra Bibbiani e Pulignano, in cui sono state gettate batterie auto, una fotocopiatrice, elettrodomestici ecc.", commentano il Sindaco Giunti e l'Assessore Ceccarelli.

Anche Publiambiente, presente con Linda Mori, si è detta "lieta di contribuire a giornate dedicate alla pulizia dei boschi con il coinvolgimento delle scuole, della cittadinanza e delle associazioni del territorio, per far sì che sia un momento di riflessione e condivisione della necessità di tutelare l'ambiente". Inoltre, ha affermato, "questo territorio ha una forte sensibilità verso queste tematiche e, grazie alla raccolta "porta a porta", che a Capraia e Limite raggiunge supera il 91%, può reggere il confronto con i Paesi del Nord Europa".

Allegati:
Scarica questo file (PULIAMO I BOSCHI.pdf)Locandina puliamo i boschi336 Kb
Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 01 Giugno 2016 10:02 )
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna